Le tecnologie abilitanti dell’industria 4.0 applicate alla supply chain

14 Nov. 2018
Le innovazioni tecnologiche dell’industria 4.0 nella supply chain

La digitalizzazione dei processi a livello aziendale è il punto centrale su cui si fonda il piano Industria 4.0. Automatizzazione e connessione sono i principi cardine che potranno essere raggiunti attraverso l’utilizzo delle cosiddette tecnologie abilitanti: si parla di analisi dei big data, tecnologie additive come la stampa 3D, Internet of Things e cloud computing.

La nuova rivoluzione dell’industria 4.0 coinvolge tutti i passaggi della catena produttiva all’interno delle imprese, portando così al miglioramento dei singoli processi come anche all’ottimizzazione nella realizzazione del prodotto. Ma si tende a comprendere all’interno del concetto di industria 4.0 solamente le attività strettamente connesse ai processi produttivi, senza tenere conto delle altre che si realizzano anche esternamente all’azienda. Per questa ragione, per completezza non si deve far riferimento soltanto al concetto di industria 4.0 ma anche a quello di impresa 4.0: e all’interno di quest’ultima definizione trova un suo spazio anche la supply chain 4.0.

Digitalizzare la supply chain

La supply chain è un processo molto complesso da gestire perché copre il lavoro che va dagli ordini della materia prima dal fornitore alla lavorazione, sviluppo e stoccaggio del prodotto in magazzino, fino alla distribuzione e alla vendita al cliente. Per questa ragione gioca un ruolo fondamentale anche la digitalizzazione della supply chain per ottenere un ecosistema di gestione ordinato di questi passaggi che garantisca un flusso di informazioni continuo. In sostanza l’obiettivo è la creazione di un network integrato e connesso in cui ogni attività fa sempre riferimento a un hub centrale, chiamato torre di controllo, che ha sempre una visione completa dell’intera filiera di passaggi che costituiscono il Supply Chain Management. Le torri di controllo, sfruttando l’intelligenza artificiale, permettono un risparmio notevole per quello che riguarda costi e tempi nella catena degli approvvigionamenti.

 

Una tecnologia per ogni passaggio

Ma come hanno sottolineato sia un report realizzato da Pwc che una ricerca fatta dal Laboratorio Rise dell’Università di Brescia, le singole tecnologie abilitanti possono giocare ruoli diversi in ogni fase della supply chain. Quando si parla del rapporto con i fornitori delle materie prime possono rivelarsi fondamentali i sistemi di tracciamento dei prodotti che permettono di monitorare in maniera costante la posizione della merce ordinata e l’avanzamento del trasporto verso la destinazione. Per quanto riguarda il passaggio di sviluppo e realizzazione del prodotto a farla da padrone sono invece le tecnologie additive e soprattutto l’Internet of Things, che tra le altre cose sono le due tecnologie abilitanti più diffuse nell’ambito dell’industria 4.0. Nel caso del lavoro in magazzino, una carta vincente è rappresentata dai robot che possono automatizzare la disposizione dei prodotti realizzati e fare un inventario costantemente aggiornato.

 

Top Advices

COME STA CAMBIANDO IL MONDO DEL LAVORO TRA NUOVE COMPETENZE E TECNOLOGIE

Il ruolo dei dati

A collegare tutti questi aspetti c’è l’ampio utilizzo dei big data che da una parte permettono analisi per l’automatizzazione delle richieste di approvvigionamento, ma dall’altra possono contribuire anche alla cosiddetta manutenzione predittiva che si compie con il monitoraggio delle performance dei macchinari. Ma le tecnologie avanzate per l’analisi dei dati hanno un importante ruolo anche per la gestione della distribuzione del prodotto, assieme all’intervento di robot collaborativi. Lo step successivo sarà invece raggiunto quando i big data verranno utilizzati non solo per monitorare il funzionamento della supply chain, ma anche per stabilire come dovrebbe operare per ottimizzare ogni parte del processo. Un obiettivo che non può però essere raggiunto occupandosi solo dei singoli passaggi isolati, ma considerando l’intera supply chain come un meccanismo totalmente integrato e connesso.  

 

Tags
industria 4.0
industry 4.0