Non solo antivirus: le migliori Dns security per difendersi dagli attacchi informatici

24 Ott. 2018
Oltre gli antivirus: quali dns security scegliere per difendersi

Quando si parla di soluzioni per le minacce su Internet si pensa subito agli antivirus. Ma per quello che riguarda sia le Pmi che le imprese di grosse dimensioni ci sono tutta una serie di altri servizi che garantiscono un’elevata sicurezza di navigazione sui siti e di conseguenza una maggiore protezione del proprio business e delle attività lavorative. Una di queste soluzioni è conosciuta come la Dns Security.

Per capirne l’utilità va però spiegato per sommi capi in cosa consiste il cosiddetto Domain Name System. Quando andiamo a digitare sul browser il dominio di un sito, come può essere quello di businessadvisor.it, il server Dns va a tradurre quanto scritto in un indirizzo IP che viene utilizzato dal browser per eseguire le nostre richieste. In altre parole il Domain Name System può essere considerato come una sorta di servizio di traduzione che basandosi su un enorme database permette di passare dal linguaggio degli uomini a quello delle macchine, costituito invece da indirizzi e che per ovvie ragioni non potrebbe essere utilizzato in maniera diretta dagli utenti. 

I problemi possono insorgere nel momento in cui gli hacker riescono a mettere mano a questo sistema, andando quindi a modificare il passaggio di traduzione automatico che garantisce alle persone di arrivare sul sito desiderato. Questi malintenzionati possono quindi reindirizzare gli utenti a un sito differente per portarli a scaricare dei software malevoli, come i malware, oppure andando a sottrarre dati sensibili. Al di là delle complesse tipologie specifiche di attacco che possono essere messe in atto, queste sono situazioni che per un’azienda rappresentano una grave minaccia: non solo perché si va incontro a un errato reindirizzamento quando si digita il dominio richiesto, ma anche per il rischio che dati online possano essere violati oppure che alcuni dati di carte di pagamento siano rubati. Per ovviare a ciò esistono i servizi di Dns security che potremmo definire come antivirus di alto livello, lavorando direttamente sulla rete di accesso ai domini e impedendo di arrivare a quelli etichettati come rischiosi. Da alcune statistiche emerge che la maggior parte degli accessi negati grazie a questo sistema di sicurezza fanno riferimento a domini pericolosi in quanto potrebbero portare a eseguire operazioni di estrazione di criptovalute sul pc degli utenti, diminuendo così le prestazioni senza che questi se ne accorgano. Le altre minacce più frequenti, che questo tipo di antivirus è in grado di bloccare, riguardano invece il download di malware e i ransomware.

 

Per le Pmi e le aziende che vogliono adottare un antivirus di questo tipo le soluzioni sul mercato sono diverse: una di queste è offerta da Cisco e si chiama Umbrella. Si tratta di un servizio cloud che permette di evitare le minacce, impedendo il reindirizzamento a domini pericolosi prima che la connessione sia effettivamente realizzata. Tutto questo grazie all’analisi dell’enorme database di indirizzi IP che il sofisticato sistema di Cisco identifica come pericolosi. Uno dei punti di forza del servizio è che attraverso il cloud, Umbrella permette poi il controllo del traffico e delle connessioni in maniera migliore rispetto ai cosiddetti gateway fisici e permette l’integrazione con altri servizi messi a disposizione dall’azienda.

Top Advices

COME STA CAMBIANDO IL MONDO DEL LAVORO TRA NUOVE COMPETENZE E TECNOLOGIE

Umbrella è una soluzione garantita da un leader mondiale come CISCO, ma ci sono altre scelte che possono fornire coperture simili alle aziende e ai professionisti. Un’altra possibilità è quella di scegliere BlueCat Dns Integrity che, come Umbrella, difende le infrastrutture della rete di un’azienda da tutta una serie di attacchi legati al sistema Dns. Allo stesso modo opera Infoblox che offre un pacchetto di soluzioni per rendere l’accesso ai domini più sicuro, monitora quelli che sono gli indirizzi più pericolosi e individua quando vengono compiuti dei cyberattacchi. Un‘ultima valida soluzione è Nominum, del gruppo Akamai.

 

Tags
Antivirus
dns